Scegliere le tariffe luce e gas più convenienti ⬇️⬇️⬇️

Scegliere le tariffe luce e gas più convenienti non è per niente facile.

Riuscire a orientarsi nel mare di offerte con le quali ci bombardano quotidianamente diventa sempre più un impresa.

La liberalizzazione dell’energia ha portato alla comparsa sul mercato di diversi fornitori, ognuno dei quali propone un proprio prezzo.

Ovviamente non esiste la tariffa luce e gas più conveniente in assoluto. Fosse così non staremmo qui a parlare e i siti comparatori di tariffe di energia luce e gas non esisterebbero.

Invece il punto è risparmiare in bolletta individuando la tariffa più bassa in base alle proprie esigenze.

Cosa considerare per l’offerta gas e luce più conveniente

Prima di tutto bisogna capire quali sono i parametri da prendere in considerazione è come leggerli.

  • potenza del contatore che nelle utenze domestiche solitamente e di 3kw o 6kw
  • La fascia oraria. Alcuni fornitori propongono una sorta di flat “monoraria” con prezzo fisso a tutte le ore del giorno. Mentre altri propongono soluzioni biorarie con un prezzo differente per ogni fascia di orario.
  • Un pò come per i mutui alcuni fornitori di energia consentono di scegliere la tipologia di prezzo. Bloccata o variabile a seconda dell’andamento dell’energia.

Elenco fornitori energia elettrica

Non tutti sanno che in italia attualmente, esistono circa un centinaio di operatori luce e gas, quindi saper confrontare le tariffe per arrivare alla migliore offerta luce e gas può farci risparmiare anche diverse centinaia di euro all’anno.

Sicuramente tutti conoscono le offerte di eni gas e luce e i più informati conosceranno anche Sorgenia, ma come dicevamo ne esistono molte di più.

Ma quale scegliere tra i tanti? Enel energia o Sorgenia? Opinioni in merito, e per altro abbastanza contrastanti, ce ne sono tante.

Fare la lista completa di tutti i fornitori di energia elettrica che operano sul territorio italiano non avrebbe molto senso.
Vediamo però brevemente i principali per analizzare le loro offerte è determinare le compagnie luce e gas convenienti veramente.

– Enel
– Sorgenia

Come scegliere gestore luce gas

Dopo questa carrellata, vediamo quali sono gli elementi veramente importanti da valutare e quali invece sono trascurabili.

Ci sono diversi fattori da prendere in considerazione per scegliere oculatamente il miglior fornitore di energia elettrica.

Alcuni di questi fattori sono uguali per tutti. Ad esempio la dicitura che troviamo in bolletta come oneri per il trasporto e gestione del contatore e gli oneri di sistema sono stabilite dall’autorità per l’energia e non possono essere differenti tra un fornitore e l’altro.

Quello che veramente fa la differenza e quindi può determinare il risparmio in bolletta è l’effettivo prezzo dell’energia. E in particolare il costo del kWh (che si misura in € al chilowattora) per l’energia elettrica ed il costo del Smc (che si misura in € al metro cubo) per il gas.

Oltre a questo bisogna anche fare attenzione agli oneri in bolletta. Non tutti gli operatori applicano gli stessi.

In questi casi un comparatore come quello qua sotto in figura può darci un ottimo aiuto

Esistono diversi comparatori online per confrontare le offerte luce e gas, ma questo sembra essere il più serio.

Autore: admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *