Lampade a risparmio energetico

Sul mercato è presente una grande varietà di lampadine a risparmio energetico. E’ molto importante valutare bene alcuni fattori per scegliere accuratamente quella che più si presta alle nostre esigenze. Bisogna considerare ad esempio che l’ efficenza energetica di una fluorescente o di una lampada a led è molto maggiore di un’ alogena. Una lampada fluorescente da 20W produce la stessa intensità luminosa di un’ alogena da 70W.

Tabella comparativa lampade a incandescenza, lampade fluorescenti, lampade a led, lampade alogene

Oltre all’ intensità luminosa è bene prendere in considerazione qual’ è l’ ambiente da illuminare, prestando attenzione alla tonalità di luce e alla cosidetta temperatura di colore. Questa viene misurata in gradi kelvin; i valori più bassi ( intorno ai 2000/2500 ) indicano una luce calda. Per valori più alti la luce diventa più fredda. In linea di massima, per case con mobili in legno è più indicata un’ illuminazione calda, mentre una luce più fredda e neutra andrà bene per ambienti di studio.

 

Autore: Sergio Sicari

Un pensiero su “Lampade a risparmio energetico

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *